Iseo, premi e mostra “ContemporaneaMenti” all’Arsenale

0

È stata inaugurata ieri, sabato, e resterà aperta fino al 19 novembre all’Arsenale di Iseo, “ContemporaneaMENTI”, la collettiva di arte contemporanea di 41 artisti lombardi selezionati con un bando. Nella serata di apertura sono stati proclamati i vincitori di ogni sezione (Pittura, Scultura/Installazione e Fotografia/Video) che esporranno in una personale nella Fondazione nel 2018.

Al primo posto si sono classificati ex aequo per la sezione “Pittura” Francesca Boffetti per la delicata qualità della pittura, capace di evocare atmosfere intime e soffuse ma non prive di drammaticità e Jing Tang per la limpidezza compositiva dell’opera, che con notevole economia di mezzi formali delinea un sottile equilibrio di forze e sensazioni. Ex aequo per “Scultura e Installazione” Matteo Beltrami per la felice articolazione dell’opera e le sue rilevanti qualità texturali e cromatiche che qualificano intensamente anche lo spazio circostante e Anna Ghilardi per la pregevole qualità dell’intaglio e la sensibilità lieve con cui armonizza l’evidenza fenomenica della materia e l’invenzione poetica.

Un altro ex-aequo per la sezione “Fotografia/Video” con Ambra Tonini per la finezza con la quale la sperimentazione linguistica (tanto nell’ambito del video quanto nella fotografia) viene messa al servizio dell’espressione e Stefania Zorzi per la nitidezza architettonica dello sguardo e la suggestione lirica e allo stesso tempo inquieta delle atmosfere evocate. Sono state anche assegnate agli artisti Pietro Gandini, Elisa Pezzotti e Mara Lupatini tre borse di studio intitolate alla memoria di Antonio Guadagnini, Enrico Antonioli e Serafina Nulli.

Segnalazioni speciali sono arrivate per Andrea Sbra Perego, Marta Cristini e Claudia Sinigaglia. I lavori in mostra sono stati giudicati e selezionati da una commissione artistica formata da Carlo Previtali scultore, Massimo Rossi dell’università Cattolica di Brescia e conservatore alla Pinacoteca “G. Bellini” di Sarnico, Paolo Sacchini direttore della Collezione Paolo VI di Concesio e Angelo Zanella pittore. Tutte le informazioni sul sito internet. La mostra è aperta dal martedì a venerdì dalle 10 alle 12, sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19 con ingresso libero.

Lascia un commento