Gargnano, nazionale di vela per i 20 anni del Protagonist

0

Il Circolo Vela di Gargnano, sul lago di Garda, ricorda i vent’anni del monotipo Protagonist con il campionato nazionale 2017 in programma nelle acque davanti a Bogliaco e Gargnano. Qui, infatti, è nata l’imbarcazione opera del progettista Luigi Badinelli e della passione dei fratelli Galloni. In gara ci saranno 26 barche con skipper di livello come i campioni del mondo in carica del Melges 24, i salodiani Carlo Fracassoli (che sarà il tattico della barca del timoniere) e Checco Barbi “Tè Bambo” ed Enrico Fonda che sarà con i desenzanesi di “Caipirinha” della famiglia Navoni.

Al via ci saranno tutti gli ultimi campioni nazionali del monotipo lacustre, dai gargnanesi Pierluigi Omboni a Marco Cavallini, dal desenzanese Enrico Sinibaldi al madernese Davide Bianchini, passato ora al timone di “L’ombra del Vento” di Luciano Galloni. “Spirito Libero” si impose l’anno scorso a Limone e con il suo stesso armatore Claudio Bazzoli ha vinto l’ultima Centomiglia nel suo gruppo.

Così come al Gorla il primo posto andò al “Peso della Farfalla” di Robertina de Munari condotto da Marco Schirato. Non mancheranno i gentlemen, come la pattuglia dei giovanissimi e la rappresentanza per la coppa delle dame con Lorenza Mariani. Per il Protagonist sarà il ventennale su quelle linee d’acqua nate al porticciolo di Bogliaco e grazie a Luigi Badinelli scomparso lo scorso anno. Si narra che la barca venne pensata durante una notte, aspettando una regata mattutina. Il primo progetto fu il “Day 7.50” (con chiglia retrattile per il trasporto). Le regate saranno organizzate con lo Yc Cortina d’Ampezzo.

Lascia un commento