Soncino, 26enne bresciano spacca bottiglia in testa a un coetaneo

0

Sabato 9 settembre, fuori da un locale di Soncino, due 26enni, tra cui un bresciano, sono stati protagonisti di un violento litigi. Pare per un futile motivo, i due si sono scontrati e il ragazzo bresciano, residente a Orzinuovi, avrebbe spaccato una bottiglia in testa al suo coetaneo cremonese.

Molti sarebbero stati testimoni della scena. Sul posto sono sopraggiunti i carabinieri, che hanno identificato i responsabili. Il 26enne di Soncino, ferito profondamente alla testa, è stato portato all’ospedale da un’ambulanza. Fortunatamente, le sue condizioni non sono gravi. Nel frattempo, le indagini da parte degli agenti proseguono.