Inquinamento Brescia, roggia bianca e odori molesti

0

Domenica 10 settembre, i residenti delle vie Luzzago e Sebino di Brescia hanno dovuto tenere le finestre chiuse per un odore proveniente dall’esterno. Ne dà notizia il Giornale di Brescia. La causa è l’inquinamento presente nel fiume Grande Superiore, che esce dal Mella e attraversa i quartieri da Fiumicello fino a San Bartolomeo.

Vigili del fuoco e polizia locale sono stati allertati per verificate la roggia che presentava acqua bianca a mo’ di colla. Sul posto anche i tecnici dell’Arpa, i quali hanno prelevato campioni da analizzare. Nel corso della giornata gli odori sono scomparsi, ma il corso d’acqua è rimasto bianco.

Non si conosce ancora la causa, ma sembra, dato il fastidio provocato a gola e naso, che si possa trattare di uno sversamento illecito di sostanze inquinanti. La roggia passa tra diverse aziende e quindi non sarebbe difficile scoprire l’eventuale responsabile.