Gargnano, Orc 51° Trofeo Gorla, vince “Sarchiapone Fuoriserie”

0

La classifica assoluta Orc Trofeo Garda Lombardia a tempi compensati del 51° Trofeo Gorla è stata vinta da “Sarchiapone Fuoriserie”. Il suo equipaggio si porta a casa il Trofeo Garda Lombardia.

Sarchiapone nel ricordo del suo primo armatore, il gardesano Ezio Dubbini, scomparso lo scorso mese: papà e nonno di una vera dinastia di velisti, dai figli Gigi e Marco, ai nipoti Luca, Leonardo, Roberto, Alessandra. Tutti hanno corso e vinto titoli mondiali ed europei con l’Optimist, le flotte olimpiche di 470 e 49Er.

Il nuovo Sarchiapone (un Italia 9.98) è l’erede di un Passatore, primo nell ‘Orc del 1974 (quando la stazza si chiamava Ior), settimo assoluto sul traguardo della Centomiglia. Il nuovo Sarchiapone dopo l’esordio in Adriatico e il Mondiale di Muggia è stato portato sul Garda per vincere il Gorla dell’Orc, in una delle tre classifiche assolute, le altre sono i multiscafi (50 Miglia) e monoscafi (Meo Omboni). A condurre l’imbarcazione armata da Gianluigi Dubbini aveva al timone Luca, Campione Italiano 2015 con il 49Er.

Sarchiapone nella Overall ha battuto il performante “Eclisse-Lb 10” dei Bovolato, primo nella Hi Tech, gli austriaci di “Lisbeth”, della serie dei Froeken 34, il “Bandalarga” del lago Maggiore, un Bruce Farr costruito da Gianni Dal Ferro, il “Bravissima” di Giovanni Pizzatti, un Felci di 10 metri, lo svizzero “Bigs”, il Psaros 33 di Claude Fehlmann, altra leggenda delle regate lacustri e non.