Verolanuova, appena condannato per furto, ruba una bici

0

Nei giorni precedenti a lunedì 4 settembre, un uomo, dopo che era stato appena scoperto a rubare in un negozio, ha messo a segno un altro furto. Solo poche ore prima era stato portato in caserma a Verolanuova e poi in tribunale, dove era stato condannato, per aver rubato in un negozio di ottica a Quinzano.

Un agente delle forze dell’ordine che lo aveva pizzicato in flagranza di reato, è rimasto sorpreso quando lo ha visto in sella a una bicicletta da donna mentre usciva dal cortile di un ristorante. Il 40enne bresciano, disoccupato, è stato così nuovamente arrestato e condannato una seconda volta dal tribunale con l’obbligo di presentarsi in caserma ogni giorno per la firma.