Lonato, altro successo delle Fiamme Oro alla Coppa Campioni

0

Fuoco e fiamme d’oro. In tutti i sensi. Domenica 3 settembre, al Trap Concaverde di Lonato del Garda, la squadra della polizia di stato ha ottenuto il quinto successo di fila nella gara di Coppa dei campioni per società, giunta alla sua quattordicesima edizione. Le compagini societarie, composte da sei tiratori ciascuna più una riserva, si sono sfidate su 450 piattelli di qualificazione e, per le prime dodici, 150 piattelli di finale per la conquista dell’ambito titolo.

Il Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro ha schierato in pedana Simone Prosperi (97/100); Mauro De Filippis (96/100); Erminio Frasca (95/100); Raffaello Grassi (95/100); Simone D’Ambrosio (93/100) e Renzo Baldinotti (92/100). Per loro un punteggio finale di 568/600, 15 piattelli in più della passata stagione. Al secondo posto, con il risultato di 556/600, si sono piazzati i campani del TAV la Torretta (Fabio Sollami, Luigi Mele, Antonio Mellone, Michele Candilio, Spartaco Battista e Ciro Cangiano) che, prima della serie decisiva, si trovavano a una sola lunghezza dai detentori in carica. A completare il podio, infine, i veneti del TAV La Fattoria (Paolo Cavarzan, Federico Mantoan, Lionello Masiero, Robertino Tacchetto, Franco Pattarello, Eri Tessarin). Per la cronaca, i migliori tiratori della giornata sono stati: Fabio Sollami (99/100) del Tav La Torretta, Simone Prosperi (97/100) delle Fiamme Oro e Paolo Cavarzan (97/100) del Tav La Fattoria.

«Anche se partivamo come favoriti, ogni anno c’è da lavorare e faticare per battere gli avversari che diventano sempre più forti – ha commentato a caldo Pierluigi Pescosolido, coach delle Fiamme Oro – Siamo arrivati alla finale con un solo piattello di vantaggio, poi i ragazzi hanno dato il massimo. Hanno fatto una grandissima serie, 147 su 150, che ci è valsa la vittoria». Ora nel mirino c’è il corpo forestale, vincitore di sei titoli e di tre Coppe Campioni, trofeo che viene assegnato a chi vince due edizioni anche non consecutive. «Il nostro traguardo, però, e quello di non fermarsi mai – ha proseguito Pescosolido – e superare anche la Forestale». Per finire, non poteva mancare un pensiero a Jessica Rossi, atleta di punta delle Fiamme Oro che, proprio in questi giorni, s’è laureata campionessa del mondo a Mosca nella fossa olimpica. «A Jessica vanno i nostri più sentiti complimenti – ha concluso il coach – Stavolta non ha potuto competere con noi, ma mi ha continuamente chiesto notizie via messaggio. E sono certo che sarà più che mai carica per il campionato italiano di società».

Dopo il trofeo Top Ammunition della prossima domenica 10 settembre, dal 12 al 16 settembre il Trap Concaverde sarà il palcoscenico per la prima coppa del mondo di para-trap, il tiro a volo per disabili, di recente riconosciuto dall’IPC (International Paralympic Commitee) nel novero delle discipline paralimpiche.

Classifica Coppa Campioni 2017: GS Fiamme Oro (568/600), Tav La Torretta (556), Tav La Fattoria (553), Tav Ampurias (549), Tav Umbriaverde (547), Tav Mattarona (541), Tav Carisio (539), Tav Molinella (537), Tav Dro (535), Tav Bergamo (535)