Trap Concaverde, continuano i successi delle Frecce Verde-Oro

0

Si arricchisce, sfida dopo sfida, il palmares delle frecce verde-oro, la squadra di tiro portacolori del Trap Concaverde, fondata lo scorso dicembre.

Dopo il grande risultato ottenuto sulle pedane di casa a Lonato, con la medaglia d’argento al campionato regionale estivo di fossa olimpica, è arrivato pure il bronzo nella fossa universale, conquistato al Tav Fagnano di Varese, dove si è svolta la terza e ultima prova finale del campionato regionale estivo della disciplina. Davanti al sodalizio lonatese si sono piazzate la blasonata compagine monteclarense del Trap Pezzaioli e gli agguerriti tiratori pavesi dell’Eurotrap.

«Alla luce del livellamento di valori al vertice di questo sport, dove ai piani alti troviamo ormai squadre formate da tiratori molto preparati e sempre più difficilmente definibili come “amatori”, – ha commentato con orgoglio il coach e capitano Roberto Armani – la conquista del podio assume un valore ogni volta sempre più alto, sia in termini di capacità tecniche dei singoli, che in termini di professionalità delle squadre in campo. È senza dubbio motivo d’orgoglio riuscire a conquistare oggi una medaglia. Tanto più se questa arriva grazie un gruppo ben affiatato, come è quello del Trap Concaverde, che intorno alle frecce verde oro ha saputo motivare e rendere coesi tutti i tiratori facenti parte della società.

Questo ci sta permettendo di raggiungere i risultati agognati, che gara dopo gara arrivano da atleti diversi ma che si sentono tutti valorizzati e considerati, come è fondamentale che sia». Questa linea di pensiero, portata avanti con grande passione anche dal presidente Ivan Carella sta diventando il vero punto di forza del team, che ha saputo, con determinazione, ritagliarsi uno spazio più che meritato tra le grandi squadre che partecipano al circuito agonistico regionale e nazionale.

Il prossimo appuntamento che vedrà impegnati i tiratori verde-oro sarà la coppa dei campioni per società, in programma questa domenica dalle linee di tiro di Lonato. Il coach Roberto Armani, che quest’anno s’è fregiato del titolo individuale regionale sia nella fossa olimpica che in quella universale, assicura che la squadra è pronta e più che mai carica. Non mancheranno, quindi, il massimo impegno e la voglia di crederci fino all’ultimo piattello nella sfida spalla a spalla contro le più forti compagini del panorama nazionale.