Bardolino, Katia Ricciarelli omaggia Gioacchino Rossini

0

A Bardolino si celebrano i 150 anni dalla scomparsa di Giocchino Rossini con uno spettacolo a lui interamente dedicato.

Sabato 26 agosto alle 21 Parco Carrara Bottagisio sarà il palcoscenico di tre tra le sue più celebri opere: Il Barbiere di Siviglia, La Cenerentola e L’Italiana in Algeri. Ad ideare e coordinare l’evento è Katia Ricciarelli, in collaborazione con il Comune di Bardolino e la Fondazione Bardolino Top.

In scena ci saranno i ragazzi dell’Accademia della Lirica, al termine di un percorso formativo intensivo di 3 giorni curato direttamente da Katia Ricciarelli e dal tenore Francesco Zingariello: «Lavorare su Rossini e portarlo in un contesto attento come quello di Bardolino è per noi un piacere e un onore – ha spiegato Katia Ricciarelli – Lavoreremo con i nostri allievi per creare un’atmosfera magica, ma soprattutto ironica, perché è su quest’ultima che si riconosce questo grande maestro».

L’appuntamento, dunque, è fissato per sabato 26 agosto a partire dalle 21, per una serata all’insegna della grande opera lirica nell’incantevole scenario di Parco Carrara Bottagisio a Bardolino. Ingresso libero.