Ospitaletto, arrestato 20enne, estorceva denaro ai genitori per droga

0

Mercoledì 16 agosto, i Carabinieri della Stazione di Ospitaletto hanno tratto in arresto un ragazzo tunisino di 20 anni, disoccupato e residente a Ospitaletto con la sua famiglia.

Su segnalazione della dipendente centrale operativa, i militari sono intervenuti presso l’abitazione del prevenuto, tossicodipendente, che mediante percosse e minacce con un coltello, ha tentato di estorcere del denaro ai propri genitori conviventi, di 59 e 56 anni, al fine di poter acquistare una dose di stupefacente.

I Carabinieri, immediatamente intervenuti sul posto insieme a personale del 118, sono stati a loro volta minacciati e spintonati dall’aggressore che, tentando di darsi alla fuga, è stato immediatamente bloccato e arrestato. Il coltello, su indicazioni fornite dagli stessi genitori, è stato successivamente rinvenuto all’interno dell’abitazione e posto sotto sequestro. In seguito all’evento i due genitori sono stati ricoverati presso l’Ospedale di Brescia e visitati da quei medici che a causa della violenza subita hanno dato loro una prognosi di 3 giorni (la madre) e 7 (il padre).

L’arrestato su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato associato alla casa circondariale di Brescia ed a seguito della convalida, il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere in attesa del processo.