Gargnano, arriva il “Settembre a Vela” del Garda con Gorla

0

Chiuso il Campionato del Mondo (e d’Europa) della deriva volante australiana “Waszp” e la tappa del progetto di terapia “Itaca” il Circolo Vela Gargnano si concentra ora sul suo “Settembre a vela #cento17 #cento67” che avrà inizio nei primi due week end settembrini con i trofei Gorla e la 67° Centomiglia, il giro del lago del 9-10 settembre.

La vela terapia di “Itaca” ha visto la partecipazione di 30 imbarcazioni per ospitare i quasi 100 pazienti presenti. A completare gli equipaggi c’erano familiari, infermieri, volontari e medici, dei reparti di Ematologia e Oncologia del Civile di Brescia e degli Ospedali di Verona. E’ la terapia riabilitativa che sposa lo sport del navigare. Quella che guarì il baronetto e solitario inglese sir Francis Chichester. La sua storia che si lega alla valenza terapeutica e che può rappresentare il vento. La sua avventura è raccontata in vari film e su altrettanti libri.

Nel 1958 a Chichester venne diagnosticato un carcinoma polmonare. Decise di fare il giro del Mondo in solitario. Al suo arrivo il tumore – si narra – fosse sparito. La grande festa sportiva è stata dedicata ai traguardi dell’Ail di Brescia, al nuovo Day Hospital di Ematologia inaugurato nel febbraio scorso, come la conclusione dei lavori per il nuovo laboratorio di ricerca. Due “goal” segnati da Giuseppe Navoni, anima e presidente dell’Ail bresciana. Sempre la scorsa settimana il Club di Gargnano ha affiancato Univela Sailing di Campione nell’organizzazione del Campionato Mondiale dello “Waspz”, la deriva di soli 3 metri e mezzo, versione di serie del Moth, evento supportato grazie al contributo di Regione Lombardia. Ora Gargnano e il Garda si avvicinano a grandi passi alla Centomiglia, che con le sue 67° edizioni è la regata italiana più longeva.

Il 2 settembre si apriranno le sfide (nel primo pomeriggio) con il Trofeo Ocpoint (l’ex Super G), il 3 sarà la volta del 51° Gorla (start ore 8.30 da Bogliaco), in settimana esibizioni di barche e barchette, musica e feste in piazzetta con East Lombardy e Pro Loco Gargnano, il 9 e il 10 il Giro di tutto il lago. Per chiudere la grande estate il 16-17 settembre si navigherà con l’11° edizione della ChildrenWindCup, ospiti i piccoli pazienti dei reparti di Onco ematologia pediatrica del Civile di Brescia.