Tiro a volo, “La Contea” vince Coppa Campioni fossa universale

0

Domenica scorsa delle linee di tiro del Trap Concaverde di Lonato del Garda è stata tutta dedicata alla fossa universale. La sede che il mese scorso aveva ospitato il campionato europeo della disciplina, ha fatto da palcoscenico alla sfida tra 78 società per l’assegnazione della Coppa dei Campioni. Dopo un confronto serrato, l’ambito trofeo è stato assegnato ai siciliani del TAV La Contea (Paolo Putano, Adriano Avveduto e Maurizio Annaloro) che, nella finalissima, hanno avuto la meglio sui veneti del TAV Zevio (Mario De Donato, Paolo Viviani e Daniele Campigotto).

Podio prima e seconda categoria
Podio prima e seconda categoria

Vittoria dopo quella del 2015 e che ha assegnato la coppa alla società siciliana. Nella sfida decisiva di domenica, entrambe le società hanno chiuso con 70 centri, ma fatale per i veneti si è rivelato il “primo zero”. I veneti (282+71) si sono comunque aggiudicati lo scudetto per le società di prima e seconda categoria dopo lo spareggio contro i lombardi del TAV Pecetto che insieme al master azzurro Giorgio Bottigella hanno schierato in pedana Giuseppe Palumbo e Matteo Reale. Anche in questa sfida la vittoria è arrivata al fotofinish e sempre in virtù del “primo zero”.

Podio terza e quarta categoria
Podio terza e quarta categoria

Analoga sorte nel confronto per il terzo e quarto posto che ha visto prevalere un’altra squadra veneta, quella del TAV Ponso (281+68) sui varesini del Belvedere (281+68): i primi con in pedana Bruno Maron, Lorenzo Cogo e Franco Rosatti e i secondi con Marco Vaccari, plurimedagliato master azzurro, Mauro Ferri e Angelo Idone. Nella classifica tra le società di terza e quarta categoria, alle spalle del TAV La Contea (285/300) si sono piazzati La Fattoria (Adriano Peron, Robertino Tacchetto e Franco Pattarello) con 284 e Il Mulino (Ivan Rossi, Daniele Silvagni e Luca Bondi) con 283.

I migliori punteggi individuali portano la firma di Paolo Putano (99/100 – La Contea), Gianfranco Merigo (98/100 – Pezzaioli), Sauro Ruggeri (98/100 – Gualdo Tadino) e Dario Caretta (98/100 – Ponso 2). Due menzioni particolari vanno alla squadra tutta in rosa, al suo esordio, delle locali Frecce Verde Oro e ai direttori di tiro. Rachele Amighetti, Nadia Righetti e Ratek Zdenka hanno chiuso a metà classifica tra le società di prima e seconda categoria con il punteggio di 265/300. Nell’immagine principale i vincitori della Coppa dei Campioni