Polaveno, 21enne morto annegato, i funerali in patria

0

Lunedì 31 luglio, la famiglia del 21enne marocchino, morto annegato a Sulzano, ha ricevuto le condoglianze del parroco e del sindaco di San Giovanni di Polaveno, presso l’ospedale di Iseo. Mohamed Ghazi, questo il nome della vittima, si era concesso un ultimo bagno prima di tornare a casa. Quando la sorella si è accorta che il fratello non riemergeva più ha allertato i soccorsi. Il ragazzo è stato trovato solo un’ora più tardi sul fondale del lago privo di vita.

Pare che la causa del decesso sia stato un malore o una congestione. Il 21enne era molto conosciuto in paese, dove si era trasferito nel 2000. Perfettamente integrato, lavorava alla Elmec di San Giovanni, faceva il volontario per la Caritas ed era addetto alla trattoria “La Madia” nel fine settimana. I funerali si svolgeranno nel paese natale, a Fez, con rito mussulmano. La salma sarà infine tumulata accanto a quella della sorella maggiore, morta per complicanze di un parto cinque anni fa.

Lascia un commento