Val Seriana, allievi GdF in visita alle aziende di Radici Group

0

70 allievi del terzo anno di Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo del 114° corso “Berane III” e 13° corso “Scudo” hanno fatto tappa stamattina in Val Seriana, nella holding di RadiciGroup e in due stabilimenti produttivi del gruppo. L’obiettivo della visita era quello di conoscere una realtà industriale del territorio bergamasco e comprendere processi produttivi, aspetti dell’organizzazione aziendale e specificità di una multinazionale attiva in varie aree di business, dalla chimica alla plastica, dai filati sintetici ai tessuti non tessuti.

“Vi ringrazio per aver scelto Radici Group come sede della vostra ‘formazione sul campo’ – ha detto il presidente Angelo Radici.- Ci fa molto piacere avervi qui oggi, per potervi mostrare da vicino come lavoriamo e che cosa facciamo. Da sempre apriamo le porte dei nostri stabilimenti a tutti gli stakeholder e in particolare alle scuole, alle università, alle altre realtà del territorio. Con speciale attenzione ai giovani che rappresentano secondo noi il futuro delle nostre aziende”. Dopo una presentazione delle principali attività del gruppo e un focus sul bilancio di sostenibilità, gli ufficiali sono stati accompagnati negli impianti di RadiciFil a Casnigo e di Tessiture Pietro Radici a Gandino.

Nel primo caso hanno potuto apprendere che cosa è un processo di “polimerizzazione” (reazioni chimiche che danno vita ai polimeri, materie prime di base per numerosissime lavorazioni) e vedere come si producono i filati in nylon per tappetini auto, moquette o airbag. In TPR, azienda storica del gruppo, i ragazzi hanno visionato il processo di produzione dei filati per erba sintetica e quello per la realizzazione dello spunbond, uno speciale tessuto non tessuto utilizzato nei settori dell’edilizia, dell’automotive, dell’agricoltura e dell’HO.RE.CA (Hotel Restaurant Catering).

“E’ stata una mattina davvero positiva per i nostri allievi e un’occasione di crescita e di arricchimento per tutti – ha dichiarato il capitano Fabio Boerner comandante del 3° anno di Accademia, intervenuto in rappresentanza dell’Accademia e del Generale Virgilio Pomponi.- Nell’ambito dei programmi di formazione rivolti ai nostri cadetti, che provengono da tutte le parti d’Italia, riserviamo sempre speciale attenzione alle eccellenze produttive del territorio bergamasco: in RadiciGroup abbiamo potuto ‘respirare’ i valori della laboriosità, dell’innovazione e della sostenibilità come asset strategici del fare business”.