Caos A2a-Epcg in Montenegro, M5S: “Pdl e Lega incompetenti”

0

Il Movimento 5 Stelle bresciano è critico dopo quanto sta succedendo in Montenegro per il gruppo A2a. Infatti, la magistratura ha disposto il sequestro cautelativo delle azioni detenute dalla società in Epcg e che aveva già annunciato di voler cedere.

“Ancora una volta Brescia è al centro delle cronache a causa dell’imperizia e dell’incompetenza dei nostri amministratori – dice Ferdinando Alberti.- Questa volta i responsabili sono da individuare nel Pdl e nella Lega Nord con l’amministrazione Paroli, sindaco della città ai tempi dell'”affare” Montenegro. A2a è un patrimonio prezioso di tutti i bresciani che gestisce la quasi totalità dei servizi pubblici locali, prima in regime di monopolio assoluto sotto le vesti di Asm e ora in una condizione di monopolio di fatto sotto le vesti di A2a.

Crediamo pertanto che i bresciani possano e debbano pretendere qualcosa in più oltre al consueto ‘obolo’ elargito in occasione della liquidazione dei dividendi, da una società che è diventata grande grazie a Brescia e ai suoi cittadini”.