Brescia, viene bloccata in ascensore da un truffatore

0

Martedì 25 luglio, a Brescia città, in via Pisacane, un’anziana signora è rimasta vittima della truffa dell’ascensore. Ne dà notizia il Giornale di Brescia. Si trovava nel suo appartamento, quando le hanno suonato il campanello e lei ha così risposto.

Dall’altra parte del citofono c’era un uomo che si è presentato come un idraulico, dicendo alla signora che si trovava sul posto per una perdita di acqua al piano inferiore. La donna, lasciando la porta di casa accostata, è scesa verso il portone principale per vedere cosa fosse accaduto. Quando ha notato che non c’era nessuno, ha preso l’ascensore per risalire, ma a quel punto, il finto idraulico ha bloccato il meccanismo dell’elevatore.

Con la donna bloccata, il malvivente è entrato nell’abitazione, riuscendo a rubare pochi oggetti. L’anziana è stata poi soccorsa da un vicino di casa e poi, una volta libera, ha denunciato l’episodio alla forze dell’ordine. Pare che il colpevole sia un uomo di 30 anni, biondo, che dopo la truffa fugge a bordo di una bicicletta.