Garda, turista in difficoltà annega. Trovato morto dopo ore

0

Si è consumato un dramma sulla sponda bresciana del lago di Garda dove è stato trovato senza vita il corpo di un uomo di 37 anni. L’allarme era stato lanciato stamattina, intorno alle 11,30, dal porto di San Felice del Benaco.

Il turista stava nuotando nei pressi dell’Isola dei Conigli e di Punta Belvedere quando è andato in difficoltà ed è finito in profondità senza riuscire più a riemergere. La scena è avvenuta davanti a diversi testimoni che si trovavano sul posto in quel momento.

All’allerta hanno risposto i vigili del fuoco, la Protezione civile, i carabinieri e la Guardia Costiera che hanno impiegato diverse ore nelle ricerche. Nel pomeriggio è stato recuperato il corpo dell’uomo, ma ormai per i soccorsi non c’era più nulla da fare. La salma del turista è a disposizione dell’autorità giudiziaria.