Brescia, protesta “no vax” fuori dalla Loggia

0

Nella serata di giovedì 20 luglio, un gruppo composto da famiglie contrarie all’obbligo delle vaccinazioni si è riunito davanti a palazzo Loggia a Brescia. Sono le cosiddette “No vax”, che fanno riferimento alla pagine Facebook “Genitori no obbligo”.

Infatti, nella giornata di giovedì, dal Senato, è arrivata la conferma del decreto che obbliga le famiglie a vaccinare i figli che dovranno iscriversi a scuola. Le persone riunitesi davanti alla Loggia hanno manifestato la propria contrarietà a tale imposizione, sostenendo che solo loro sappiano cosa possa far bene ai figli. Loro convinzione è che i vaccini possano provocare danni ai piccoli. Altri, invece, sostengono che l’allarme epidemia, ad esempio di morbillo, sia stato sollevato solo per giustificare la scelta dell’obbligo alla vaccinazione.