Rezzato, 23enne fugge da posto di blocco, aveva della droga

0

Nei giorni che precedono giovedì 20 luglio, la polizia locale di Rezzato ha messo le manette a un 23enne dopo che non si era fermato a un posto di blocco. L’episodio è accaduto all’incrocio tra la 45 bis Gardesana e la provinciale 11 verso Brescia, dove gli agenti erano in servizio.

Nel momento in cui hanno mostrato la paletta al giovane a bordo della propria moto, questo ha accelerato. Di conseguenza è partito l’inseguimento. Dopo sorpassi e manovre pericolose, il 23enne ha deciso di abbandonare la due ruote in via San Giacomo, ma la sua fuga a piedi è terminata presto.

Fermato da un agente, la perquisizione ha portato alla scoperta di oltre 500 grammi di marijuana conservata nel suo zaino. Poi, i controlli si sono estesi alla casa del ragazzo, dove sono stati rinvenuti altri 17 grammi della stessa droga. Il 23enne è stato così condannato per direttissima, patteggiando a 1 anno e otto mesi.