Lumezzane, arriva la rassegna musicale “Tre motivi per…”

0

Il Comune di Lumezzane è promotore di un’insolita iniziativa culturale e musicale, curata da Tadaam, che si svolgerà in luglio. La rassegna musicale dal titolo “Tre motivi per…” avrà luogo nell’Anfiteatro Dante Alighieri della cittadina di Lumezzane, in Valtrompia, centro manifatturiero noto in tutto il mondo come simbolo di operosità e lavoro di fabbrica.

La rassegna vuole quindi sottolineare un connubio simbolico tra lavoro e cultura partecipata: un’iniziativa che rompe gli schemi in tutti i sensi, anche grazie all’esibizione di artisti di calibro in una località fuori dai circuiti tradizionali. Il trittico di serate vede protagonisti alcuni dei più conosciuti artisti della musica alternativa e sperimentale:

• 26 luglio. Patrizia Laquidara (Catania, 1972), eclettica performer già vincitrice del premio assoluto “Mia Martini” e del Premio Città di Recanati per la “miglior interpretazione”, per la “miglior musica” e il “Premio della critica”, presenterà STORIES, concerto-reading con piccole storie autobiografiche, frammenti di esperienze e racconti di vita visti con gli occhi dell’infanzia. Alcuni dei brani più significativi tratti dai suoi 4 album, ma anche canzoni scritte da autori amici quali Joe Barbieri e Tony Canto, per finire con alcune cover rivisitate di brani di Kylie Minogue, Battisti e Madonna. Si esibirà in trio con Daniele Santimone e Enrico Terragnoli.

• 27 luglio. Rita Marcotulli (Roma, 1959), pianista jazz tra le più apprezzate, ha collaborato con artisti del calibro di Chet Backer, Steve Grossman e Pino Daniele. Si esibirà in PISCES, concerto di sperimentazione assieme a Mino Cinelu (Francia, 1957), polistrumentista e percussionista che ha collaborato con Miles Davis, Lou Reed e Stevie Wonder. Cinelu sarà impegnato poi a Marsiglia al Festival Jazz des Cinq Continents (con la formazione di Vincent Peirani Fisarmonica | Émile Parisien Saxophone | Paco Séry batteria | Linley Marthe Basse | Aziz Samahoui canto, percussioni | Manu Codjia chitarra | Tony Paeleman Fender Rhodes) per un progetto dedicato a Joe Zawinul. Successivamente si esibirà al noto Festival Outreach Jazz Fest, in Tirolo.

• 28 luglio. NuoveTribuZulu (band formata a Roma nel 1991), un quartetto che si è esibito con successo in varie parti del mondo, ama spaziare dal folk al rock. Il gruppo è inoltre impegnato in progetti sociali con i ragazzi e in esperienze originali che imprimono la cifra di uno stile inconfondibile, come la convivenza con i musicisti nomadi del deserto del Rajasthan, in India, ispirazione per l’ultimo lavoro discografico. Canzoni meticce e contaminazioni contagiose “per una musica che ama il rischio, il viaggio, l’ignoto”.

INIZIO CONCERTI ORE 21.30 (in caso di pioggia i concerti verranno proposti nel Teatro Odeon, via Marconi 5 – Lumezzane) PER INFO E BIGLIETTI info@tadaam.it tel. 331 6872532 Per approfondire si veda la scheda allegata. A contorno della Rassegna, il Comune di Lumezzane presenta anche le iniziative:

• 18 giugno ore 19.30 (presentazione). Antonio De Luca, LUMEN SONUM, Installazione sonora per acqua e ferro, Battistero di San Giovanni, Lumezzane. L’installazione sarà visibile fino al 31 luglio.

• 29 luglio orario 16.30 – 19.30. Albatro Surfin’ & Dance Butchers’ Vinyl Selection, selezione vinilica a 4 mani tra Reggae, Dub, Rock-steady, Latin, Afrobeat, Boogaloo e altri, presso la piscina Albatros di Lumezzane.

“TRE MOTIVI PER” (PROGRAMMA)

Lascia un commento