Rodengo, arrestati dopo tentato colpo all’autolavaggio

0

Poche ore prima di mercoledì 12 luglio, due ladri sono stati arrestati dai carabinieri di Gussago per aver tentato di scassinare una cassetta portamonete di un autolavaggio. Il tutto è accaduto sulla provinciale 19 a Rodengo Saiano.

I due arrestati sono un 46enne di Rodengo, già conosciuto per reati simili, e un 28enne sempre di Rodengo, ma incensurato. Gli agenti li hanno bloccati mentre erano a bordo di un singolare Alfa Romeo 147 rossa con tettuccio nero. All’interno della vettura sono stati trovati molti arnesi da scasso. Pare, infatti, che l’autolavaggio, già preso di mira più volte e quindi controllato attentamente dalla forze dell’ordine, non fosse l’unico loro obbiettivo.

La loro particolare auto era stata notata in altre zone della Franciacorta e lago d’Iseo. Per questo, i carabinieri di Gussago, con la collaborazione di quelli di Chiari e Gardone Valtormpia, hanno indagato su altri episodi, avvenuti a distributori di benzina, farmacie, autolavaggi, dove erano stati presi dei tombini e lanciati contro le strutture per aprirsi un varco e rubare anche solo pochi euro.

 

Lascia un commento