Brescia, processo contro organizzazione malavitosa

0

Lunedì 10 luglio, presso il Tribunale di Brescia, si è tenuto un’udienza nell’ambito del processo contro una presenta organizzazione criminale. Una lunga requisitoria è stata presentata dai pubblici ministeri della direzione distrettuale antimafia di Brescia, con la richiesta di più di 200 anni di reclusione per i 17 imputati.

Tale organizzazione sarebbe collegata alla ‘ndrangheta e opererebbe nelle province di Cremona e Mantova. Parte civile si è costituita anche l’associazione “Libera”. Queste le parole dei suoi legali: “Siamo in rappresentanza delle persone oneste, imprenditori e commercianti che non piegano la testa e che difendono l’economia di un Paese civile e coraggioso”. La sentenza dovrebbe arrivare giovedì 13 luglio.