Leno, malore per un calciatore 13enne, è gravissimo

0

Domenica 9 luglio, intorno alle 20, un ragazzino di 13 anni ha accusato un malore mentre stava giocando a calcio al’oratorio di Porzano di Leno. Si stava disputando la finale degli Esordienti tra Bassa Bresciana e Real Leno del torneo notturno bresciano, quando il 13enne, dopo aver calciato una punizione, si è accasciato al suolo, accusando un improvviso malore.

Privo di conoscenza, non è stato possibile soccorrerlo subito, dato che all’interno dell’oratorio non c’erano ambulanze, né un defibrillatore di primo intervento. Un medico presente sulle tribune è intervenuto facendogli un massaggio cardiaco. Nel frattempo venivano allertati i soccorsi.

Dopo 15 minuti, l’ambulanza è sopraggiunta e, in seguito, il giovane calciatore è stato portato dall’elicottero al Civile di Brescia in codice rosso. Ora, si trova in coma farmacologico e le sue condizioni sono ritenuto disperate.

Lascia un commento