Brescia, ritrovata bomba seconda guerra mondiale

0

Dopo che martedì 4 luglio era stata ritrovata una vecchia bomba allo scalo della Piccola Velocità di Brescia, mercoledì sono intervenuti gli artificieri di Cremona. L’ordigno, scoperto durante i lavori per il cantiere della Tav, è lungo circa 2 metri e risale alla Seconda Guerra Mondiale. Sganciato da un aereo americano è inesploso.

La zona intorno alle bomba è stata transennata, per impedire di avvicinarsi a persone non autorizzate. Gli artificieri dovranno stendere una relazione da presentare in prefettura, in modo da decidere una data per procedere al brillamento dell’ordigno e quali zone fare evacuare. Nel giorno delle operazioni, alla bomba verrà tolta la spoletta e poi trasportata in una cava per farla brillare.