Limone sul Garda, esalazioni da piscina, due intossicati

0

Stamattina, quando mancavano pochi minuti alle 10, due persone hanno avuto una sindrome da intossicazione a Limone sul Garda. La causa, una piscina all’interno di un hotel all’altezza del civico 23 di via Benedetto Croce. Tra gli ospiti della struttura c’era anche una famiglia con un bambino di 10 anni.

Le esalazioni del cloro dalla vasca hanno raggiunto e creato malori nel ragazzino e nel custode della piscina. Quando l’uomo e il bambino hanno iniziato ad accusare disturbi respiratori, è stata allertata la centrale operativa al 112. Sul luogo sono intervenute due ambulanze, insieme ai funzionari dell’Asst del Garda per capire cosa fosse successo e con i carabinieri della compagnia di Salò.

Presenti anche i vigili del fuoco tra i soccorsi. Per il bambino, che comunque non preoccupa, è stato chiesto anche l’aiuto dell’elicottero. Il ragazzino è stato trasportato in volo in codice giallo al Pediatrico dell’ospedale Civile di Brescia. L’uomo, invece, che continuava ad accusare difficoltà respiratorie, è stato condotto in ambulanza al presidio di Gavardo.