“AcqueDotte”, verso il festival musicale tra Cremona e Salò

0

Sono dieci gli appuntamenti musicali della terza edizione del Festival AcqueDotte, la rassegna musicale estiva in programma dal 7 luglio all’11 agosto tra Cremona e Salò. Proprio come l’acqua, che per natura scorre insinuandosi in ogni anfratto, così la musica invade diversi angoli delle due località lombarde, unite inscindibilmente da un unico flusso di gocce vitali e note musicali.

Anche quest’anno la direzione artistica di Roberto Codazzi riunirà un cast di tutto rispetto. A Cremona tre grandi concerti nel segno del pop con Max Gazzè, Nek e Francesco Renga e cinque serate raffinate tra jazz e musica d’autore con Enrico Rava (che in esclusiva per la rassegna ha composto il brano Water Tree), Gaetano Curreri, Sarah McKenzie, gli artisti del progetto MIDJ e l’inedito duo Enzo Favata-Mario Tozzi. A Salò due spettacoli sospesi fra teatro e canzone con la coppia Massimo Lopez-Tullio Solenghi e la band di Paolo Jannacci.

In più, due eventi speciali che rievocano suggestioni dannunziane (il Vate era appassionato schermidore e aviatore): il 9 luglio un emozionante show della pattuglia acrobatica WeFly! Team sulle acque del lago e il 16 e il 17 settembre il doppio incontro (a Cremona e a Salò) con i campioni olimpici di scherma Rossella Fiamingo, Enrico Garozzo, Daniele Garozzo e Arianna Errigo, coordinati dal pluriolimpionico Mauro Numa.

Quella tra Cremona e Salò è un’identità condivisa, che va via via rafforzandosi. E il festival è il baricentro di una rapporto sempre più fecondo: “E’ una sfida – commenta il sindaco di Cremona Gianluca Galimberti – e una occasione per la nostra città che, anche grazie ad AcqueDotte, sta ritrovando visibilità ed entusiasmo. Per scorrere con più consapevolezza e con più forza verso il futuro”.

PROGRAMMA FESTIVAL

Lascia un commento