Sarezzo, incidente stradale, muore 53enne

0

Sabato 24 giugno, intorno alle 5.30, sulla provinciale 345 della Valtrompia, tra Sarezzo e Cogozzo di Villa Carcina, si è verificato un tragico incidente stradale. Infatti, il 53enne Massimo Alberti, residente in località Termine a Lumezzane, ha perso la vita mentre era in sella alla propria moto. Si stava recando a lavoro alla Metra di Rodengo Saiano, quando si è scontrato con una Fiat 500 grigia, condotta da un 20enne di San Colombano di Collio al ritorno da una serata con amici.

Stando alla testimonianza dal ragazzo, proprio il 20enne, forse per un colpo di sonno, ha invaso la corsia opposta, scontrandosi inevitabilmente con la due ruote. Il 53enne è morto sul colpo, inutili i tentativi di rianimazione. La salma è stata ricomposta all’obitorio del Civile di Brescia. La vittima lascia la moglie e due figli.

Il giovane, invece, riceverà lunedì 26 giugno la convalida dell’arresto ai domiciliari per omicidio stradale. Solo nei prossimi giorni, invece, saranno resi noti i risultati dell’alcol test e della droga effettuati al ragazzo subito dopo l’incidente. Pare che il 20enne avesse un livello di alcol nel sangue entro i limiti di legge di 0,5 grammi per litro. Questo, però, non basta, poiché essendo neo patentato il livello avrebbe dovuto essere zero.