Leno, bambina colpita da meningite, è fuori pericolo

0

Una bambina di 4 anni, dell’asilo di Leno, è stata colpita da una forma sospetta di meningite. Nel pomeriggio di martedì 20 giugno, gli operatori dell’Agenzia di Tutela della Salute di Brescia hanno chiamato la direzione scolastica per ottenere i numeri di telefono dei genitori degli altri bambini iscritti.

Assente da qualche giorno dall’asilo, la bambina è peggiorata martedì. Trasportata urgentemente al Civile di Brescia nel reparto infettivi, solo giovedì 22 giugno si è appreso che la piccola era fuori pericolo. Era stata colpita da un’infezione batterica e i sanitari stanno tipizzando il virus per capirne il genere. Si ipotizza un meningococco di tipo B o un batterio che causa meningiti più leggere.

Dopo la notizia, 200 bambini sono stati sottoposti a un trattamento con sciroppo e in seguito la profilassi è stata adottata anche su altri 200. L’asilo, nel frattempo, è rimasto aperto e non vi è stata necessita di alcuna disinfestazione, ma solo dei controlli su aree potenzialmente più pericolose.