Motori, venerdì e sabato torna il “Trofeo Valli Bresciane”

0

Domani, venerdì 23, dalle 18 alle 20 e sabato 24 giugno dalle 7,45 alle 9,15, con le verifiche sportive e tecniche al Museo Mille Miglia di Brescia, entrerà nel vivo la terza edizione del “Trofeo Valli Bresciane–Memorial Cirillo Gnutti”, gara di auto storiche organizzata dalla scuderia lumezzanese Emmebi 70. La prima vettura prenderà il via sabato alle 10,15 dallo stesso luogo e tornerà alle 17,20 per la cena finale e le premiazioni.

Ottanta gli equipaggi pronti a sfidarsi sui 190 km lungo Valtenesi, Valtrompia e Valsabbia, su cui sono state distribuite le 70 prove cronometrate. Tutte in linea e diverse tra loro, su strada e non nelle zone industriali, aspetto che qualifica l’evento. La gara è la quinta prova del Criterium Bresciano di Regolarità e vede al via i vincitori dell’ultima Mille Miglia Andrea Vesco e Andrea Guerini, con un Bmw 328 del 1939 e che vogliono confermare la vittoria dello scorso anno.

Poi Luca Patron, secondo classificato alla “gara più bella del mondo”, navigato dal giovane saretino Emanuele Bonera, che con la Fiat 514 MM del 1931 vuole subito prendersi la rivincita. Tra i pretendenti alla vittoria anche Bellometti-Peli, con la Fiat 508 Siata del 1932, giunti quinti alla Mille Miglia e i campioni italiani in carica, i bresciani Spagnoli-Parisi con la Fiat 520 T. La qualità dei partenti è garantita dalla presenza di 14 top drivers e 22 drivers “A”.

I premi sono prestigiosi: dagli orologi della casa svizzera Frederique Constant che, con la Gioielleria Calvagna di Lumezzane mette in palio per gli equipaggi primo e secondo assoluto e per quello vincitore della Coppa delle Dame due orologi ciascuno. Ai terzi assoluti, invece, andranno due sveglie da viaggio. I premi previsti dalla federazione Aci-Sport appartengono invece alla collezione Argenesi, “un nuovo modo per vivere l’argento”. Le vetture allo staff sono fornite dal Gruppo Saottini. Per seguire la gara si possono visitare i siti internet di Cronocar Service e Trofeo Valli Bresciane.