Basket, Luca Vitali e Brescia Leonessa ancora insieme

0

“Sono veramente orgoglioso di sposare il progetto del Basket Brescia Leonessa, una società che ha un grande valore e un enorme potenziale in vista del futuro”. Queste le parole che Luca Vitali, playmaker della Germani Basket Brescia, ha voluto accompagnare al rinnovo del contratto che lo legherà alla Leonessa almeno per altre due stagioni. Un accordo importante per il giocatore, in odore di convocazione in Nazionale, e per la società bresciana, orgogliosa di poter contare ancora sul “miglior playmaker di lettura di tutti i tempi”, secondo le parole testuali che il Patron Matteo Bonetti ha voluto inviare a coloro che hanno partecipato alla conferenza stampa di oggi.

La conferenza stampa per presentare il rinnovo del playmaker della Germani Basket Brescia si è svolta presso la sede di Germani S.p.a. alla presenza di Fausto Ferrari, presidente dell’azienda di San Zeno Naviglio, del presidente Graziella Bragaglio, del General Manager Sandro Santoro, del Direttore dell’Area Marketing e Comunicazione Nicola Tolomei, del Direttore Sportivo Marco Abbiati, dell’Assistant Coach Alessandro Magro e di Luca Vitali, che ha risposto alle domande della stampa.

“Per me è molto importante continuare a lavorare in un ambiente in cui ci sono persone che con passione vogliono costruire qualcosa di importante – il pensiero di Luca Vitali -. Sono molto contento di sposare il progetto di una società che sta lavorando benissimo, senza mai fare il passo più lungo della gamba ma cercando di strutturarsi con ambizione. Società come il Basket Brescia Leonessa sono una cosa rara nel basket italiano e sono molto felice di mettermi a disposizione di tutti per poter crescere ancora.

Durante l’ultima stagione si è creato un rapporto vero con tutti, anche attraverso confronti importanti che ci hanno aiutato a migliorare. Qui c’è un progetto di valore e sono molto contento di condividere con la società la voglia di provare a consolidarsi. Le sirene di mercato? Da quando è finito il campionato ho sempre detto che Brescia era la mia priorità, per quello che avevamo condiviso insieme e per l’enorme potenzialità che ha questo ambiente. I risultati raggiunti negli ultimi anni danno il senso di come lavora questo club e di quanta voglia abbia di crescere. Io ho avuto la possibilità di girare tanti posti belli e credo che ciò che stanno facendo qui, come ad esempio la ristrutturazione del palasport, siano cose che non si stanno facendo da nessun’altra parte”.

“Sono molto emozionata nel dare il bentornato a un giocatore importante come Luca Vitali – afferma Graziella Bragaglio, presidente del Basket Brescia -. Veniamo da una stagione fantastica, che in tutta la città ha portato entusiasmo, gioia e carica e la riconferma di Luca, un professionista che conosce la pallacanestro come pochi in Italia, conferma la voglia che tutti noi abbiamo ancora di crescere. La gioia di averlo ancora con noi è grande, perché Luca sa trasmettere in campo tutte le sue capacità e la sua enorme visione di gioco. Sono davvero orgogliosa della sua riconferma e gli faccio il mio più grande in bocca al lupo”.

“La conferma di Luca Vitali ha un grande valore dal punto di vista tecnico, ma anche dal punto di vista umano – il pensiero di Sandro Santoro, General Manager della Leonessa -. ‘Together’ è il claim che utilizzeremo lungo tutta la prossima stagione, un termine in cui sono racchiusi tanti altri significati. Tra questi c’è quello della continuità, che per la nostra società rappresenta un punto importante. In queste vorticose settimane di mercato la nostra attenzione è stata sempre diretta verso il rinnovo del rapporto con Luca. Una casa senza le fondamenta non ha possibilità di stare in piedi per tanto tempo: Luca è la base su cui Brescia vuole costruire il progetto sportivo del nostro futuro.

Essere leader significa tante cose: Luca lo è perché dedica al basket le proprie giornate, consapevole che tutto ciò che si fa non è mai frutto del caso ma del lavoro. Con questo annuncio apriamo ufficialmente una stagione che ci permetterà di toglierci grandi soddisfazioni: miglioreremo la squadra dello scorso anno, insisteremo dove pensiamo sia il caso di insistere e cambieremo dove ci rendiamo conto che cambiare sia la strada giusta. Costruiremo una squadra tenace, che comunque terrà sempre i piedi ben piantati a terra e sarà consapevole delle difficoltà che dovrà affrontare”.

Luca porta con sé la migliore caratteristica dello stare insieme – le parole di Nicola Tolomei, Direttore dell’Area Marketing e Comunicazione del Basket Brescia -. Non solo, Luca porta dentro di sé la ricerca a volte anche spasmodica di fare qualcosa per i suoi compagni e metterli in condizione di poter segnare. Se gli altri giocano meglio, nel 90% dei casi è merito di Luca: il titolo di MVP di Marcus Landry e il miglioramento di tanti giocatori della Germani portano con sé tanto di Luca. A Brescia questo è ciò che accade sul campo, ma anche fuori dal campo: non è un caso che i tifosi abbiano già sottoscritto quasi 1.100 abbonamenti e che quasi il 90% dei nostri partner abbia dato la propria riconferma. Credo che Luca Vitali rappresenti al meglio lo spirito con cui ci apprestiamo ad affrontare la nuova stagione, che nasce nel segno della continuità. Tutto quello che faremo sarà possibile perché Brescia è forte del fatto che coloro che la rappresenteranno in campo sono giocatori di successo”.

“Consapevolezza, esperienza e impegno sono tre parole chiave della nuova stagione e credo che siano le qualità che Luca ha dentro e fuori dal campo – afferma Marco Abbiati, Direttore Sportivo della Leonessa -. Sono felice che sia rimasto a Brescia perché è una persona di grande esperienza e rappresenta al quello zoccolo duro che sarebbe importante confermare per poter crescere ancora in un campionato difficile e molto impegnativo”.

“Per tutti noi è un onore poter essere qui, personalmente ringrazio lo sforzo che il title sponsor, la società e i suoi partner hanno fatto per rinnovare l’accordo con Luca Vitali – spiega Alessandro Magro, Assistant Coach della Leonessa -. A livello tecnico Luca è il classico giocatore che migliora tutti quelli che gli stanno intorno, ripartire da una figura di questo tipo non può che essere un vantaggio. Motivazione e ambizioni sono gli aspetti che mi piace sottolineare di un giocatore che con umiltà nel lavoro quotidiano cerca sempre di fare un passo avanti. Avere leadership in campo vuol dire avere capacità di guidare, tanto più nel ruolo di playmaker, e credo che la scelta della società di ripartire da un giocatore come Luca Vitali sia la più azzeccata possibile”.

Per concludere, le parole di Fausto Ferrari, presidente di Germani S.p.a., title sponsor della Leonessa: “La giornata di oggi è frutto di un buon lavoro di squadra. La riconferma di Luca Vitali segna già parecchi punti a favore della Leonessa. Oso pensare che ora sarà un esempio da seguire anche per altri suoi compagni. Per quanto tutti conosciamo le doti ed i meriti di Luca Vitali, sono convinto che possa ancor crescere con la nostra maglia e con lui crescerà la squadra, puntando sempre ai massimi risultati.

Auguro a Luca un altro campionato da vero leader così come ha dimostrato per quello appena concluso. Auspico per lui la convocazione in Nazionale che sarebbe un riconoscimento a livello personale, ma soprattutto porterebbe il nome della Leonessa in giro per l’Europa, una cosa che ci rende ancor più orgogliosi. Per questa firma, per questo impegno, per la società, per l’atleta e per l’uomo voglio che arrivi a Luca Vitali il mio grazie particolare, così come un grazie è rivolto a tutta la società, a cominciare dal nostro presidente Graziella Bragaglio. ‘Squadra che vince non si cambia’: sapere che il nostro uomo squadra sarà ancora con noi il prossimo campionato renderà felici parecchie persone e tutti i nostri tifosi. Quello di oggi è davvero un buon inizio”.