Castenedolo, arrestato dopo inseguimento. Eroina in auto

0

Mercoledì mattina i carabinieri di Castenedolo hanno arrestato un pusher pluripregiudicato e clandestino. I militari, impegnati in un servizio, sono rimasti insospettiti da come il 27enne tunisino si muoveva alla guida della sua Citroen C2. Così hanno cercato di fermarlo in via Tenente Olivari, ma il giovane ha tentato di scappare facendo diverse brusche manovre e sfrecciando tra le vie di Castenedolo.

Durante l’inseguimento il tunisino ha anche lanciato un pacchetto di scotch dal finestrino. Poi, non senza difficoltà, in via Vulcania i militari hanno compiuto una manovra con cui sono riusciti a fermare il 27enne. Braccato, il pusher ha tentato comunque di fuggire scagliandosi contro i militari e colpendoli a calci e pugni, ma è stato immobilizzato e per lui sono scattate le manette. Nella perquisizione dell’auto del malvivente è stato trovato l’involucro con 240 grammi di eroina.

Il tunisino dovrà quindi rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il giovane, oltre a numerosi precedenti per droga e reati contro il patrimonio, era anche destinatario di un’ordinanza di espulsione dal 2013. Il 27enne ha trascorso la notte nella cella di sicurezza e l’arresto per lui è stato convalidato per direttissima.