Brescia, altro weekend con “La Strada Festival Internazionale”

0

Dopo il successo dello scorso fine settimana, che dal 9 all’11 giugno ha visto alternarsi 23 compagnie di artisti italiani e stranieri per le principali strade e piazze del centro storico, la X edizione de Strada Festival continua: l’iniziativa organizzata dal Circuito Ministeriale Multidisciplinare per la Lombardia, C.L.A.P.Spettacolodalvivo, in collaborazione con il Comune di Brescia, continua da giovedì 15 a sabato 17 giugno. Quattro compagnie internazionali di circo contemporaneo si esibiranno nella suggestiva cornice del Castello di Brescia.

Giovedì 15 alle ore 19.00 gli spagnoli Los Galindos allestiranno “Maiurta”, in Prima Nazionale a Brescia per La Strada Festival. Lo spettacolo si svolge in una yurta, la tipica abitazione delle popolazioni nomadi di Mongolia e Kazakistan, che fa da cornice per accogliere il pubblico e creare un luogo raccolto per la performance. Un clown smemorato – che è anche acrobata, trapezista, giocoliere – cerca di far riaffiorare alla mente i suoi ricordi, aiutato dalle musiche del suo amico Sibelius.

La compagnia sarà in scena ogni sera dal 15 al 17 giugno, in un doppio spettacolo ogni sera alle 19.00 e alle ore 21.00, al Castello di Brescia.

Ancora giovedì 15, alle ore 22.00, cinque artisti poliedrici vi faranno scoprire il Nouveau Cirque: i francesi Kadavresky presenteranno “L’effet Escargot”, una performance durante la quale tutto, in ogni momento, diventa fantasia. Ogni attore in scena è anche musicista, danzatore, acrobata: i cinque artisti sono programmati per far decollare l’immaginazione. Le situazioni burlesche e gli exploit si accavallano senza sbavature con i vari accessori: è tutto concordato tra i protagonisti.

Alle ore 22.00 di venerdì 16, invece, uno spettacolo di passione, forza ed eleganza che arriva dall’Africa e si intitola “Be-On”. In Amharic, Be-On significa “se fosse”: qui, uomini e donne uniscono il circo al ritmo intenso delle danze tradizionali, giocando con il tempo e lo spazio e trasformando la realtà in un sogno creativo. La compagnia Fekat Circus gestisce anche una scuola in Etiopia per formare i ragazzi al circo contemporaneo e aiutarli a crescere nel difficile contesto etiope, per portare animazione negli orfanotrofi e organizzare attività con i bambini di strada e riabilitazione nelle carceri minorili. La performance fa parte del focus de La Strada Festival dedicato al Circo Sociale.

Sempre alle ore 22.00, ma sabato 17 giugno in chiusura del Festival, uno spettacolo spagnolo che arriva in Italia grazie alla collaborazione di C.L.A.P.Spettacolodalvivo con la più importante vetrina dello spettacolo dal vivo: la Fira Tàrrega. Sarà proprio questo focus a chiudere La Strada Festival 10: in un’ottica di scambio culturale internazionale, a settembre, a Tàrrega, gli italiani Circo e Dintorni porteranno “The Black Blues Brothers”, mentre in Castello il 17 giugno la Compañìa de circo “Eia” presenterà “inTarsi”: quattro acrobati, tra destrezza e follia, ci trasportano in un universo di frammenti di vita, in un viaggio evocato attraverso la danza, il teatro fisico e soprattutto le arti circensi.

Info, abbonamento ai 4 spettacoli e biglietti disponibili su www.claps.lombardia.it

Programma Festival

PREZZI

Castello: intero 10€, ridotto* 8€

Be-on: ingresso unico 5€

Abbonamento Maiurta, L’effet escargot, Be-on, inTarsi: intero 28€, ridotto* 24€

*Ridotto per Under16, Over65, Danzarte, Accademia SantaGiulia

I biglietti sono acquistabili online sul sito www.claps.lombardia.it  oppure direttamente in Castello, da giovedì a sabato dalle ore 18.00. Per info: 030 8084751 – info@claps.lombardia.it.

Lascia un commento