Montecchio (RE), grave infortunio per operaio bresciano

0

Nella mattina di mercoledì 14 giugno, un 49enne, operaio di una ditta bresciana, si è infortunato gravemente sul lavoro a Montecchio, a Reggio Emilia. Stava lavorando in un cantiere dove è in fase di realizzazione un centro benessere, quando è caduto da un’altezza di 6 metri, mentre si trovava su un punteggio.

La caduta è stata in parte attutita da una rete di protezione che era stata montata, ma pare che a causa del cedimento di un ancoraggio non abbia tenuto. Il 49enne ha così sbattuto a terra la palla e poi schiena e testa. La scena è stata vista dal figlio e i colleghi che hanno subito chiamato i soccorsi.

Sul posto, ambulanza e automedica, con i carabinieri per i consueti rilievi. Per le gravi condizioni dell’operaio è stato allertato l’elicottero che lo ha trasportato all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. Lì, gli è stato riscontrata la frattura della colonna vertebrale. Oggi, 15 giugno, l’uomo verrà trasferito al Civile di Brescia per un intervento chirurgico.