Leno, primi aiuti per i danni causati dalla tromba d’aria

0

Dopo la tomba d’aria che ha colpito le imprese agricole di Castelletto e Milzanello di Leno il 6 giugno, si contano milioni di euro di danni per allevatori e agricoltori. Una richiesta al Governo di riconoscere lo stato di calamità è già stata avanzata dalla sindaca di Leno Cristina Tedaldi.

Gianni Girelli e Agostino Alloni, due consiglieri regionali, hanno sostenuto tale richiesta, presentando mozioni da discutere al Pirellone. Alla Regione, poi, verrà chiesto di fornire contributi alla imprese danneggiate. Intanto, Ubi Banca ha deciso di stanziare finanziamenti da 2 milioni di euro a tasso zero. Iniziativa che ha trovato l’approvazione del presidente della Provincia di Brescia Pier Luigi Mottinelli, del consigliere delegato Antonio Bazzani, dalla Coldiretti di Brescia e Lombardia.