Incidente Borgo San Giacomo, conducente agli arresti

0

Dopo il tragico incidente avvenuto sabato 10 giugno sulla Quinzanese, nel quale ha perso la vita il 23enne Alessandro Massardi, il conducente è finito agli arresti domiciliari. Infatti, David, miglior amico di Alessandro, stava guidando la sua Bmw bianca dopo aver fumato una canna.

Era risultato positivo al narcotest e, subito dopo lo scontro, aveva detto ai carabinieri quello che aveva fatto. Inoltre le famiglie dei due ragazzi risiedono nello stesso paese, Verolavecchia, e abitano poco distanti. Per quanto concerne l’incidente, gli agenti hanno accertato che l’auto è ribaltata sette volte prima di fermarsi in un campo.

Nell’impatto, la vittima è stata sbalzata fuori, finendo a una decina di metri dalla vettura. David, invece, ha riportato un trauma cranico e una ferita alla testa, mentre il terzo ragazzo a bordo si è lussato una spalla. Ora, il giovane conducente, in arresto per omicidio stradale, rischia da 8 a 12 anni di reclusione.