Villa Carcina, full contact e con Chiaramonte europeo

0

Domenica scorsa a Villa Carcina si è svolta una giornata tra gare di kick boxing e da combattimento. Ad aprire sono stati nove atleti del KickBoxing Team Carcina impegnati in oltre venti incontri di contatto leggero con gli atleti di altre palestre provenienti anche dal Piemonte e dal Veneto. Spazio anche alla Kick Junior che ha visto salire sul ring diversi ragazzini dai 5 ai 13 anni.

Poi è stato il turno di una sfida dilettante tra Italia e Francia a contatto pieno che ha visto i transalpini vincere due incontri prima del Limite. Ma gli italiani, con due vittorie di Giulio Marchina (Kickboxing Team Carcina) e Fausto Spada hanno portato in equilibrio la competizione. Infine, per il titolo europeo è stato protagonista Giuseppe Chiaramonte.

Prima si è reso pericoloso l’italiano, poi il francese che ha assestato calci potenti e velenosi e colpi di rimessa sfruttando il maggiore allungo. Poi c’è stato il momento dei colpi di ginocchio vietati nel Full Contact e l’incontro è stato fermato all’inizio della sesta ripresa per somma di richiami ufficiali.

E con un vantaggio di Chiaramonte sui cartellini dei giudici. Infine, la festa con il pubblico e le autorità presenti, tra cui il sindaco Gianmaria Giraudini.

Lascia un commento