Brescia, abusi e droga a studenti, prof. indagato

0

In procura a Brescia un 25enne, docente di religione, è finito nei guai quando è stata aperta un’inchiesta nei suoi confronti per atti sessuali con minori e cessione di droga. Infatti, pare che l’uomo consegnasse degli spinelli ai propri studenti di 16 e 17 anni, fumandoli insieme a loro. Ne dà notizia il Corriere della Sera.

Inoltre, il docente avrebbe mandato messaggi con foto di alcolici e pornografiche agli stessi ragazzi, invitandoli a intrattenersi con lui. Questo fino a quando un 17enne ha mostrato tutto ai genitori che hanno prontamente denunciato la situazione ai carabinieri. Il materiale è così finito in procura per indagare.

Il giovane che ha rivelato tutto è stato interrogato dagli inquirenti. Inoltre, ora, è bersagliato da insulti e minacce da parte degli altri studenti che difendono il professore. Il 25enne è stato trasferito in un oratorio bresciano. Si attendono sviluppi dalle indagini in corso.

Lascia un commento