Erbusco, frode milionaria per ditta di pellet. Un denunciato

0

Gli agenti della Guardia di Finanza della compagnia di Chiari hanno denunciato un imprenditore rumeno di 36 anni, residente in provincia di Brescia, perché avrebbe emesso 7 milioni di euro di fatture false in due anni.

Le Fiamme Gialle hanno svolto un’indagine verso una ditta attiva nella commercializzazione all’ingrosso di pallet. Così sono stati scoperti altri riscontri per un illecito sistema di frode basato sull’uso di fatture false. L’impresa, con sede a Erbusco, commerciava all’ingrosso legname e semilavorati in legno.

Il controllo della contabilità ha portato i finanzieri a verificare che nel 2008 e 2009 la ditta avrebbe acquistato materiale usando fatture di costo per operazioni inesistenti e per un imponibile di oltre 7 milioni di euro e Iva per oltre 1,5 milioni. Oltre alla denuncia, il titolare è stato segnalato all’Agenzia delle Entrate di Brescia per l’accertamento.