Quartiere del Carmine, lite con anziano armato di machete

0

Nel pomeriggio di giovedì 1 giugno, si è verificato un’episodio di violenza davanti alla chiesa di Santa Maria del Carmine, nell’omonimo quartiere di Brescia. Infatti, un gruppo di uomini, come accade quasi tutti i giorni, si era seduto sulle scale della chiesa per bere della birra. Ad un certo punto, hanno iniziato a produrre schiamazzi, turbando la quiete della zona.

In quel momento un uomo di 78 anni, residente in un edificio davanti alla chiesa, stava facendo il risposino pomeridiano. Disturbato dal caos all’esterno, ha deciso di scendere in strada, armato di un machete, creando scompiglio tra i residenti, testimoni e il gruppo di uomini sulle scale.

Proprio uno di questi ultimi, è riuscito a dare un pugno il faccia al 78enne, facendolo cadere a terra. In seguito, il gruppo è fuggito. Sul posto, poi, è arrivata un’ambulanza che ha portato l’anziano al Civile per medicare le ferite. Sopraggiunta anche la polizia locale per ricostruire la dinamica dell’episodio. Uno dei componenti del gruppo è stato trovato e portato in caserma.

I residenti del quartiere hanno sottolineato come nella zona si presentino spesso situazioni del genere, con due gruppi contrapposti che si fermano a bere davanti alla chiesa.