Urago d’Oglio, abuso d’ufficio, denunciata sindaca

0

La sindaca di Urago d’Oglio, Antonella Podavitte, è stata denunciata per abuso d’ufficio, in quanto avrebbe fatto gestire i rifiuti a una società che non aveva vinto l’appalto. L’indagine è stata condotta dalla Guardia di Finanza di Chiari su disposizione della procura di Brescia.

Controllando documenti comunali, hanno trovato sei ordinanze, emesse tra il 2011 e 2014 e con carattere d’urgenza, che sembravano non conformi all’attuale legislazione per gli enti locali, il Codice dell’Ambiente, quello degli appalti e dei contratti pubblici. Da questa scoperta, gli agenti hanno evidenziato che la società che gestiva i rifiuti aveva avuto un vantaggio economico di circa 400mila euro.

Lascia un commento