Calcio, scontri Vicenza-Brescia, denunciati 25 ultras lombardi

0

25 ultras del Brescia calcio sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per gli gli scontri avvenuti in occasione della partita tra il Vicenza e le rondinelle il 26 marzo scorso nei pressi dello stadio veneto.

Durante le fasi di afflusso nei settori dedicati ai sostenitori della squadra ospite, alcuni bresciani avevano aggredito le forze dell’ordine con lancio di pietre e bottiglie e con calci e pugni. Poi, all’interno, avevano divelto un cancello facendolo cadere a terra e ferendo alla testa un poliziotto.

Nelle fasi dei tafferugli erano rimasti feriti sei agenti. Le indagini condotte dalla Digos di Vicenza con i colleghi di Brescia hanno permesso di individuare venticinque persone. Nei loro confronti, oltre alle denunce, sono in arrivo i daspo, i provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive.