Violenza sessuale su una bambina, arriva la condanna

0

Giovedì 25 maggio, al tribunale di Brescia si è svolta un’udienza che ha visto la condanna a 1 anno e nove mesi a carico di un 72enne per violenza sessuale su una bambina. L’episodio incriminato era accaduto nel settembre 2016, al centro commerciale “Europa”, quando una bambina di soli 11 anni aveva detto a sua mamma che sarebbe andata in bagno.

A quel punto, il 72enne, incensurato, l’aveva seguita e all’interno del bagno aveva iniziato ad abbracciarla e toccarla anche in parti intime. Finché la ragazzina era riuscita a liberarsi e fuggire dalla mamma, alla quale aveva raccontato tutto.

Così, era stato avvisato un addetto alla sicurezza che poi aveva chiamato i carabinieri di Chiari. Arrivato sul posto, avevano arrestato l’uomo e condotto ai domiciliari su disposizione del pubblico ministero. Infine, ora, è giunta la condanna, però ridotta in quanto al 72enne è stata riconosciuta la semi infermità mentale.