Treni alta velocità Italia, una mostra alla stazione di Brescia

0

La metropolitana d’Italia ad alta velocità in mostra alla stazione ferroviaria di Brescia. Si tratta di pannelli e fotografie, esposti lungo le due pareti del nuovo sottopasso aperto a dicembre con l’attivazione dei collegamenti Milano-Brescia e che raccontano il sistema dell’alta velocità e alta capacità italiano. La mostra è stata inaugurata oggi dal sindaco Emilio Del Bono e dall’amministratore delegato e direttore generale di Ferrovie dello Stato Renato Mazzoncini.

Viaggiatori e cittadini, attraverso una selezione di immagini delle linee e delle nuove stazioni, potranno approfondire le loro conoscenze su una delle più grandi opere realizzate. Il sistema negli ultimi anni ha modificato le abitudini di milioni di italiani (in viaggio per lavoro, studio, turismo o svago) avvicinando, in termini di tempo, grandi metropoli geograficamente distanti fra loro. Un’intera parete è dedicata alla nuova linea Milano-Venezia con un focus specifico del tratto di linea Treviglio-Brescia.

La nuova linea Brescia-Milano è un’ulteriore tappa nella realizzazione del collegamento ferroviario Milano-Venezia e del core corridor TEN-T Mediterraneo, di cui è parte integrante, che collega la Penisola iberica fino al confine ucraino e che in Italia si estende da Torino a Trieste. Il completamento della linea ad alta velocità Brescia-Milano dal 2007 è già in esercizio e riduce i tempi di viaggio fra la città della Leonessa e quella della Madonnina che scendono a 36 minuti dagli attuali 46 nella prima fase e a 30 al termine di tutti i lavori relativi alle interconnessioni.

Inoltre, differenzia i flussi di traffico (alta velocità, media e lunga percorrenza, regionali e metropolitani e merci), garantendo una maggiore fluidità, migliori standard di regolarità e puntualità del traffico ferroviario e una migliore affidabilità dell’infrastruttura ferroviaria complessiva. L’altra parete racconta le linee Torino-Milano, Milano-Bologna, Bologna-Firenze, Firenze-Roma, Roma-Napoli e le stazioni ad alta velocità Torino Porta Susa, Reggio Emilia, Bologna, Roma Tiburtina e Napoli Afragola.