Concesio, frode fiscale da 11 milioni, denunciato imprenditore

0

La Guardia di Finanza di Brescia ha denunciato un 55enne imprenditore bresciano di Concesio per un giro milionario di fatture false. Rappresentate legale di un’azienda che si occupa di lavorazione di metalli non ferrosi, è finito così nei guai.

L’indagine degli agenti ha interessato i costi annotati in contabilità dal 2011 al 2013 ed è emersa una frode fiscale di 11 milioni di euro, tramite l’utilizzo di fatture emesse da società operanti nel territorio bresciano diverse dalle effettive venditrici di merce. Si parla di un’Iva di 2,4 milioni di euro.