Sarezzo, allo Spazio dell’improbabile si presentano due libri

0

Venerdì 26 Maggio alle 20.30, presso lo “Spazio dell’Improbabile” a Sarezzo, si terranno le presentazioni di due libri: “Pavarotti visto da vicino” e “Dottor cibo”. Introduce la serata l’assessore alla cultura Valentina Pedrali. Modera la serata Adriano Primo Baldi, Presidente Adac-Arte.

“Pavarotti visto da vicino” di Leone Magiera

Scritto dal musicista che più di ogni altro ha condiviso ogni momento importante della vita di Pavarotti, corredato da tantissime foto molto spesso inedite e completato da un’appendice tecnica sulla voce del tenore, “Visto da vicino” svela per la prima volta tanti segreti di una voce che è diventata un mito.

Interverrà l’autore.

L’AUTORE: Leone Magiera, a quattordici anni ha tenuto i primi concerti e ancora oggi esegue a memoria e con virtuosismo i 24 studi di Chopin. Come direttore d’orchestra e pianista si è esibito nei più importanti teatri del mondo: Scala di Milano, Festival di Salisburgo, Opera di Parigi, Metropolitan di New York, e altri. Ha collaborato con direttori del calibro di: Otto Klemperer, Claudio Abbado, Zubin Mehta, Carlos Kleiber, Georg Solti. Herbert von Karajan l’ha voluto per anni suo collaboratore e coordinatore dei corsi per cantanti lirici al Festival di Salisburgo. Ha ricoperto il ruolo di vice direttore artistico alla Scala di Milano e di direttore della programmazione al Maggio musicale fiorentino. Di Luciano Pavarotti è stato il suo preparatore, pianista-accompagnatore e direttore d’orchestra preferito. Diresse la terza recita del debutto di Pavarotti, (La bohème). L’ha accompagnato in più di mille concerti e recite teatrali con numerose riprese in eurovisione e in mondovisione. Tra le case discografiche per le quali ha inciso c’è la Decca.

***

“Dottor Cibo” di Lidia La Marca

Viviamo in una società caratterizzata dall’abbondanza di cibo, spesso però di qualità scadente, causa di molte delle malattie cosiddette “del benessere”. La dieta può aumentare o diminuire le nostre difese immunitarie, modificare il nostro umore, determinando il nostro benessere e la salute in modo molto incisivo.

Interverrà l’autrice.

L’AUTRICE: Dopo gli studi classici si è laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Bologna “Alma Mater”. Ha conseguito le specialità in ginecologia ed ostetricia e oncologia svolgendo una intesa attività di ricerca e di studio nell’ambito dell’endocrinologia della donna, con particolare attenzione ai legami fra ormoni e cancro, i cui risultati sono stati illustrati in decine di pubblicazioni scientifiche. Ha raggiunto successivamente una specifica preparazione nel campo della prevenzione oncologica e più recentemente si è interessata alla relazione tra stile di vita e tumori femminili.