Palazzolo, bullismo e furti, fermati tre minorenni

0

Nei giorni precedenti a giovedì 25 maggio, tre minorenni sono stati identificati a Palazzolo al termine dell’operazione “Palazzolo Sicura”, iniziata in autunno. Un 16enne italiano e due 17enne rumeno e marocchino, da tempo, perseguitavano con atti di bullismo i propri coetanei. Inoltre, si erano verificati anche furti, rapine e spaccio di droga.

Si erano conosciuti a scuola, dove avevano derubato i compagni di classe. Poi, uno di loro era stato protagonista di un furto all’oratorio della frazione di San Pancrazio e un altro per un furto ai danni di un coetaneo. Identificati dalle forze dell’ordine, in quanto minorenni hanno ricevuto solo provvedimenti provvisori, in attesa della decisione del giudice.

Per l’italiano e il rumeno, portati a casa, è stato vietato di uscire, mentre il marocchino, considerato il capo della baby gang, è stato condotto in una comunità. Infatti, quest’ultimo, nel momento in cui gli agenti si sono recati alla sua abitazione, ha tentato di scappare. Fermato, nella borse e nel cestino di casa sono state trovate tracce di marijuana.