Manchester, concerti bresciani in piazza saranno blindati

0

Concerti in piazza Loggia a Brescia con, tra gli altri, Francesco Gabbani il 28 giugno, Francesco Renga il 6 luglio, Fiorella Mannoia il 7 luglio e Nek l’8 luglio. Ma anche in Campo Marte, con Benji e Fede il 12 luglio, i Planet Funk il 13 luglio e i Litfiba il 14 luglio. Oltre alla tappa di Radio Bruno Estate del 2 luglio, in piazza Loggia. E senza dimenticare Ligabue il 30 settembre e 1 ottobre alla Fiera di Brescia.

Dopo l’attentato al concerto di Ariana Grande a Manchester, anche la questura di Brescia, come in tutta Italia, ha ricevuto una comunicazione dal ministro dell’Interno. Quindi, tutti gli spettacoli di ogni genere all’aperto e i concerti dovranno essere blindati. Secondo quanto scrive il Corriere della Sera, si parla di protezione speciale e di un doppio sistema di filtraggio con metal detector agli ingressi dei luoghi degli spettacoli e feste estive e strumentazioni mobili per controllare parcheggi e aree vicine, oltre alla video sorveglianza.

E se non si potrà garantire un livello di sicurezza del genere gli eventi rischiano di essere annullati. Dalla questura di Brescia fanno sapere di voler adottare tutte le misure utili per rendere sicuri i concerti, tanto che ci saranno anche incontri con gli organizzatori per farsi in parte carico della sicurezza. Di fatto, l’esperienza di andare ai concerti in piazza sarà identica a quella di andare allo stadio, con diversi controlli tra i vari accessi.

Questa situazione, come scrive il Corriere, riguarderà anche gli appuntamenti di “Tener-a-mente” in programma al Vittoriale di Gardone Riviera. Dal Garda parlano di controlli singoli che andranno avanti su tutti gli spettatori, insieme alla vigilanza, carabinieri e polizia.