Decine di furti in discariche bresciane, quattro in manette

0

Dopo decine di furti avvenuti nelle discariche e isole ecologiche bresciane, sono state arrestate quattro persone tra Bagnolo Mella e Brescia. Si tratta di tre uomini e una donna: un 49enne del Benin, un 48enne egiziano, un 52enne algerino e una 36enne del Camerun.

L’accusa nei loro confronti è di furto in concorso aggravato dalla violenza sulle cose e dall’averlo commesso in stabilimenti pubblici. Rubavano di tutto, elettrodomestici, cavi elettrici, rame e rottami. Poi caricavano la merce sulle loro auto parcheggiate all’esterno. Gli episodi di furto risalirebbero tra i mesi di marzo e aprile.

Le segnalazioni sono giunte dai residenti dei paesi colpiti e così le forze dell’ordine hanno installato telecamere di videosorveglianza, tramite le quali hanno scoperto i movimenti illegali. I quattro, ora, sono ai domiciliari e attendono l’interrogatorio di garanzia.

 

Lascia un commento