Ciclismo, Pirazzi e Ruffoni positivi a doping. Saranno licenziati

0

La squadra ciclistica Bardiani-Csf comunica di aver iniziato le procedure di licenziamento nei confronti dei suoi tesserati Stefano Pirazzi e il bresciano Nicola Ruffoni. Proprio oggi sono arrivati i risultati delle controanalisi dopo i primi test a sorpresa effettuati tra il 25 e 26 aprile prima che partisse il 100° Giro d’Italia. Entrambi erano stati segnalati “non negativi”, tanto che la squadra aveva deciso di escluderli dalla competizione “rosa”.

Oggi le controanalisi hanno confermato il fatto che Pirazzi e Ruffoni fossero positivi al doping dopo quei prelievi. “In relazione alla comunicazione ufficiale dell’Unione Ciclistica Italiana che conferma la positività delle controanalisi cui sono stati sottoposti i campioni B di Stefano Pirazzi e Nicola Ruffoni – si legge in una nota della squadra – la Bardiani-CSF comunica di aver immediatamente avviato l’iter per il licenziamento di entrambi gli atleti, come previsto dal regolamento sanitario del team, parte integrante del contratto siglato da tutti i corridori in organico.

La Bardiani-CSF si riserva altresì la facoltà di avviare azioni legali nei confronti di Pirazzi e Ruffoni al fine di tutelare la propria immagine di squadra e quella dei propri sponsor”.