Brescia, nigeriano urina in strada e aggredisce due agenti

0

Nei giorni precedenti a venerdì 19 maggio, un 20enne nigeriano è stato arrestato dai carabinieri di Brescia dopo aver urinato in una strada del centro storico. Precisamente in via XX Settembre. Due agenti si sono avvicinati all’africano mentre era intento a urinare e quando si è accorto della loro presenza è fuggito.

Ubriaco, è stata raggiunto e poi ha aggredito le forze dell’ordine minacciandole anche di morte. Rifiutandosi di fornire i documenti, è stato portato al comando di piazza Tebaldo Brusato. Proprio lì, i carabinieri hanno scoperto che il 20enne aveva già sulle spalle un provvedimento di espulsione, mai ottemperato.

Per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale è stato arrestato, mentre per atto osceno in luogo pubblico ha ricevuto una sanzione di alcune migliaia di euro. Nel frattempo, le pratiche per l’espulsione sono state avviate.